36 | BACIA LA TERRA (con i tuoi piedi)

Sabato 6 Aprile
Inizio: Piazza Cavalca, Vicopisano, h 14:30
Fine: Frantoio di Vicopisano, h 17:00

Camminata a piedi nudi con assaggio di diversi terreni urbani ed extraurbani. Dopo un passaggio sulle pietre antiche della Rocca ci dirigeremo lungo la via Serezza e poi in salita fino alla chiesa di San Jacopo in Lupeta per poi ridiscendere al Frantoio in tempo per la MERENDA, animata da spettacoli, e tradizionale incontro di tutti i camminanti al Frantoio di Vicopisano con lo spuntino offerto dall’Azienda agricola a chi sarà arrivato a piedi!

“Cammineremo. Cammineremo soltanto… Senza pensare di arrivare da qualche parte. Ogni passo fa sbocciare un fiore sotto i nostri piedi. Bacia la terra con i tuoi piedi. Imprimi sulla terra il tuo amore e la tua gioia”. (da “Prendimi per mano” di Thich Nhat Hanh)

Camminare a piedi nudi è camminare secondo natura. E’ piacevole; è salutare; e consente un contatto diretto e profondo con la terra che calpestiamo. .

Il corpo umano è una macchina perfetta e il piede non fa eccezione. Le scarpe danno sì protezione ma: interferiscono inevitabilmente sul funzionamento naturale del piede con effetti sull’intero corpo (sulla postura, con impatti su muscoli e articolazioni, ma anche sulla circolazione del sangue); ostacolano la traspirazione; ci privano di un organo di senso che ci tiene in contatto costante con l’ambiente.

Camminare scalzi fa bene e i nostri piedi sono attrezzati, con un minimo ricondizionamento, per affrontare quasi tutte le superfici naturali ed urbane:: volete provare assieme a noi? Leggi di più

  • Il percorso è di circa 5 km ed è stato selezionato e testato per consentire a tutti (grandi e piccini) un’esperienza piacevole e sicura a piedi nudi. Tuttavia richiediamo a tutti i partecipanti di:
    • portare con sé durante l’evento in uno zainetto sandali o analoghe calzature che sia possibile indossare, senza calze, e rimuovere in tempi rapidi quando lo si ritenga necessario (anzi: evitare se possibile, di arrivare indossando scarpe chiuse: i piedi umidi di sudore sono più sensibili e delicati).
    • fare attenzione ai propri piedi! Camminare senza la protezione delle scarpe richiede più attenzione: ciascuno si dovrà assumere la responsabilità di dove appoggia i piedi.
    • e poi consigliamo vivamente di tornare scalzi a casa (e anche di venirne)!

 

  • La partecipazione a questo evento è gratuita. Sarà gradita un’offerta di sostegno alla manifestazione!
  • Questo evento è a prenotazione obbligatoria. Per iscriverti vai al form qui sotto oppure contatta la segreteria
PER PRENOTARE CLICCAMI – EVENTO ad iscrizione obbligatoria

Club dei NatiScalzi

Club dei NatiScalzi

Carlo Pirazzoli

Michele Ginanneschi

Un po’ di informazioni per i più curiosi e interessati. Clicca qui

www.nati-scalzi.orgi