dom 29 Ott | PRIMA GIORNATA NAZIONALE CAMMINATA TRA GLI OLIVI

Escursione sul Monte Pisano sui versanti prospicienti Vicopisano dove l’uso delle risorse ambientali ha dato forma ad un paesaggio terrazzato capace di conservare il suolo e gestire le acque oltre ad essere produttivo L’escursione termina al Frantoio di Rio Grifone in piena attività di stagione.

Vicopisano – Castellare – Az agricola Il Frantoio.

Difficoltà: facile 2h:30 h di cammino escluse le soste. 
Dislivello: +/-200 m 8 Km

RITROVO Vicopisano Piazza Silvatici tra la Pieve e il Circolo ARCI L’Ortaccio, h 9 in punto

ARRIVO Az agricola Il Frantoio h 12. Dopo uno spuntino si rientra in paese, per le 13:30 max

GUIDA: Federica Ottanelli

AUTOVALUTAZIONE: questa è una camminata per sterrate e facili sentieri senza particolari difficoltà tecniche. Richiede l’impegno fisico per affrontare salite (fiato, cuore e allenamento!) e discese (ginocchi e caviglie in forma, eventualmente aiutate da buone calzature e bastoncini!).

PER CHI HA BAMBINI: bambini abituati a camminare per dislivelli e ore di cammino indicate e in gruppo potranno partecipare sotto la responsabilità e conduzione di un adulto accompagnatore.

COSA INDOSSARE E PORTARE: Abbigliamento adeguato ad un’escursione in montagna, a strati perché le condizioni di temperatura e insolazione possono essere molto variabili, scarponi, zainetto col necessario (giacca impermeabile, borraccia).

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA all’Ufficio Turismo Comune di Vicopisano: 050.796581 oppure turismo@comune.vicopisano.pi.it

FEDERICA OTTANELLI

FEDERICA OTTANELLI

Guida Ambientale

Mi piace andare e stare, a piedi e in tenda. Mi attraggono la natura selvaggia e le storie raccontate e scritte, e quelle senza parole. Mi sono specializzata Guida Ambientale, ho gestito un Rifugio Alpino, sono diplomata Operatrice Familiare per l’Infanzia. Vivo a Vicopisano (PI), ho un figlio di nome Samuele di 14 anni. Il cane che ci accompagna nelle nostre avventure è Riccio. Sono nata nel 1969

Con il Patrocinio di: Comune di Vicopisano, Ministero dell’ambiente, Associazione nazionale Città dell’Olio

Share This