3 – 4 – 5 Aprile Festa Dèi Camminanti 2020

sulla curvatura dell’orizzonte

Monte Pisano, Vicopisano – PISA

Non potendo vivere insieme questo weekend la Festa Dèi Camminanti 2020 vi offriamo questo spazio per condividere ricordi, pensieri, commenti … Segui questo link

Aggiornamento al 12 Marzo 2020

Come immaginerete, non sarà possibile realizzare la Festa Dèi Camminanti quando e come era stata concepita.
Stiamo provando ad immaginare la Festa non più come un unico evento, ma come un percorso che ci accompagni per un tempo più lungo, non appena potremo tornare a camminare vicini…

Ci lasciamo la possibilità di restare in contatto con chi vorrà esserlo perché interessato a “camminare assieme” e a quanto tentiamo di raccontare ogni anno con la Festa da quando siamo nati come Associazione. Vi invitiamo perciò a leggere il programma (qui) che avevamo preparato quest’anno con passione e a manifestare il vostro interesse a uno o più eventi per essere così ricontattati nel caso riuscissimo a riproporre l’evento specifico. Per manifestare il vostro interesse, potete scrivere una mail o simulare l’iscrizione sul form che era stato predisposto e che trovate nella pagina dell’evento stesso.

Un passo alla volta vi diremo cosa di questo programma potrà essere fatto e quando.
Seguiteci Su Facebook e sul sito.

 Cominceremo a camminare sulla curvatura dell’orizzonte,
come hanno fatto per migliaia di anni donne e uomini che hanno scoperto e inventato il mondo
mentre si configurava  di fronte ai loro occhi
come un’apparizione.

Antonio Moresco

Il turista cammina e può tornare a casa senza aver mutato la sua visione delle cose e la relazione che ha con il mondo. Si può camminare in modo diverso.
Si può camminare con uno sguardo nuovo. Camminare ci permette di cambiare il modo di vedere, di esercitare uno sguardo rivolto all’orizzonte in una visione indiretta, obliqua e periferica.

Allora, in un disvelamento, la terra ci apparirà diversa, abitata da qualcosa che va oltre la nostra conoscenza e di cui, comunque, siamo parte. Questo cambiamento si realizza quando si cammina insieme: si creano nuovi legami, si fondono i nostri orizzonti, si mutano i punti di vista, si moltiplicano le linee in fuga…