Agenda degli Dèi 2017

domenica 30 luglio – sabato 5 agosto | SCAMPINATI

ScampiNati, il campo natura in tenda per tutti!
Dal 30 luglio al 5 agosto 2017 a Piazzana, Coreglia (LU) – Appennino toscano

Le nostre tracce fioriscono e attraversano impalpabili la natura

Siamo in Toscana a 1000m, ai piedi dei Monti Rondinaio e Giovo, sulle montagne dell’Appennino, a Coreglia (LU), in un grande radura nella selva di castagni col focolare al centro e acque e torrenti fragorosi per passare insieme alcuni giorni di vacanza in tenda.

Basso impatto ambientale. Nessuna struttura fissa, solo tende per abitare, cucinare, vivere. Le montiamo nella radura per mettere da parte il superfluo e sperimentare, vivendo nella Natura, armonia, bellezza e essenzialità. Cerchiamo di non lasciare traccia: il Campo rinasce ogni anno lasciando libero da se stesso il luogo che lo accoglie.
La vacanza è essenziale. La vacanza non si esaurisce l’ultimo giorno. Nuove abitudini, altri cibi ed esperienze ci accompagnano tutto l’anno. Come proviamo a non lasciamo tracce nell’ambiente, tentiamo di seminare l’idea che possiamo vivere più felicemente, in modo più comunitario e libero, guadagnando in termini di crescita e ricchezza interiore. Questo per noi è Decrescita. Suggeriamo pratiche per avviare percorsi di vita di cambiamento, nutrendo con buon “cibo” le idee, le emozioni, il corpo e le conoscenze.

VIENI AL CAMPO
Porta con te il tovagliolo di stoffa, la ciotola, prodotti per l’igiene personale biologici e biodegradabili al 100%, giochi da condividere, competenze, tempo, saperi, pratiche, libri, idee… o anche niente, saranno benvenuti.
Troverai una grande offerta di beni non esclusivi: il fuoco una cucina con la cuoca e un allestimento comodo. Ti offriremo di guardare insieme l’alba, di ascoltare uno scricciolo nel bosco, di stare bene insieme su una salita, di guardare la luna di notte accoccolati per terra o di incontrare e conoscere nuove persone, di provare a star bene con gli altri ballando attorno ad un fuoco.

COSA FACCIAMO
Oltre a tanta convivialità e condivisione e all’offerta di un’alimentazione sana e genuina, proponiamo laboratori e pratiche di autoproduzione e dal mondo olistico e naturale, musiche, giochi, serate al fuoco, spunti di riflessione e sperimentazioni, escursioni in uno dei luoghi più ricchi di percorsi e sentieri dell’Appennino, ma, forse, meno frequentati.
PER BAMBINI Possono partecipare a tutte le attività.
PER ADOLESCENTI E GIOVANI (fino a 18 anni) Possono usufruire di uno sconto particolare mettendosi al servizio del campo per alcune ore alla settimana.
Le Attività proposte sono offerte da nostri soci in vacanza che prestano in scambio-vacanza le loro competenze al resto del gruppo e diventano co-operatori.

Animali. E’ possibile portare cani e altri animali. Possono godere di tanta più libertà, quanto maggiori sono le cure e le attenzioni loro rivolte dai proprietari, nel rispetto degli altri partecipanti, in particolare dei bambini, e delle strutture del campo (tende, prato…).

DOVE
Piazzana, Coreglia Antelminelli (LU) è a 950 m sull’Appennino tosco-emiliano, grande prato alle pendici del Monte Giovo. Raggiungibile in auto dal fondovalle (15 km di cui 1 di sterrata).
COORDINATE GOOGLE 44.107984,10.560655
LATITUDINE DMS 44 6 29 – DM.m 44 6.47904 – LONGITUDINE DMS 10 33 38 – DM.m 10 33.6393
Digitando Piastroso, LU, ci si può divertire a cercare la località. Lo si riconosce subito a monte del paese. E’ il prato più grande.

COME ARRIVARE
Consigliamo di raggiungere Piastroso dal fondovalle della Mediavalle del Serchio seguendo le indicazioni per Ghivizzano – Coreglia Antelminelli – Piastroso. Il campo è a 2 km da Piastroso (di cui 1 sterrato). Al momento la strada sterrata attende ancora di essere risistemata dopo l’inverno per cui è percorribile agevolmente solo da fuoristrada o 4X4. Sconsigliamo di percorrerla tutta con auto utilitarie ‘normali’, ma si può parcheggiare a circa 200m dal campo, prima dell’ultima salita.

Il campo è attrezzato con tende, non ci sono strutture fisse. Le tende e le strutture montate all’inizio del campo, vengono infine integralmente tolte. Il campo è allestito in modo attento ad un uso responsabile delle risorse naturali. Si attua il riuso dei materiali e, quando diventano rifiuti, pratichiamo attentamente la raccolta differenziata, si evitano inutili sprechi d’acqua, richiediamo l’uso di saponi biodegradabili al 100%.

CI NUTRIAMO
Il cibo è prevalentemente di origine vegetale e le proteine animali sono di origine controllata, il tutto cucinato con grande cura.
La Cucina è proposta da una cuoca e uno staff di collaboratori/trici: non è raffinata, il più possibile locale, con poche proteine data anche l’assenza di frigoriferi: tipo le uova della famiglia di contadini vicini al campo o il formaggio o salame del pastore!)

COSA PORTARE

Materassino, sacco a pelo pesante e copertina supplementare
Tenda per chi ne ha una disponibile
Scarponi da montagna già utilizzati (attenti alle suole usurate che si staccano facilmente)
Zainetto per escursione
Una gavetta completa (oppure piatti o contenitore e tazza) e posate (forchetta e cucchiaio)
Contenitore chiudibile per pranzi al sacco (scatolina con tappo ermetico) e sacchetto di stoffa per il pranzo al sacco
Biancheria intima magliette, calzini, ecc in quantità sufficiente ma non esagerata perché faremo il bucato.
Costume
1 asciugamano grande e 1 medio
2 paia di pantaloni lunghi
2 paia di pantaloncini corti
1 maglione pesanti per eventuale freddo della sera
2 maglie a maniche lunghe e 2 t-shirt
K way o mantella o giacca a vento che non sia imbottita per eventuale pioggia
Cappellino
Occhiali da sole e crema protettiva solare per le pelli più sensibili
Borraccia
Tovagliolo e tovaglietta di stoffa (può essere anche un asciughino) per i pasti
Busta per l’igiene personale con spazzolino e dentifricio, prodotti per l’igiene personale biologici e biodegradabili al 100%
Un paio di scarpe più leggere
Sandali o scarpe da fiume
Torcia a led, meglio a ricarica manuale (se no, con pile di ricambio), se possibile frontale
Pigiama
Paletta da giardino per scavare piccole buche (poi vi raccontiamo perché)
Eventuali medicinali personali

Ogni oggetto in più, significa più peso da portare.

COSA LASCIARE A CASA
Vi invitiamo a lasciare a casa gli apparecchi elettrici (tipo asciugacapelli) e quelli elettronici perché inutilizzabili e perché possono interferire con la ricerca di vicinanza con la Natura e con l’esperienza di emozioni da vivere prima di comunicarle. A chi non potesse lasciarli a casa si prega di utilizzarli senza recare alcun disturbo al gruppo. GRAZIE!

INFO E QUOTE
Quote settimanali
Euro 230 in pensione completa (comprende posto tenda, pasti, corsi e attività proposte dalla cena di domenica alla colazione di sabato).

Quote giornaliere
Euro 50 in pensione completa (comprende posto tenda, pasti, corsi e attività proposte nella giornata).

Sconti bambini: 0-4 anni non compiuti gratis, 4-14 anni non compiuti -40%.
Sconto adolescenti e giovani: per chi tra i 14 e i 18 anni offre la propria collaborazione per 3 o 4 ore al giorno: -20%
Iscritti per tempo: -10% sulla quota per iscrizioni confermate entro 31 maggio.
Gli sconti sono cumulabili.

Per partecipare alle vacanze occorre la tenda. Se non la si possiede si può prenotare per il periodo di soggiorno con il pagamento di una cauzione di 100 €. Il costo della tenda per una settimana è di 25 euro. Perciò a fine campo verranno restituite 75 euro della caparra se non saranno stati arrecati danni.

Note

  • Per partecipare occorre essere soci. La quota associativa è pari a 15 euro: vale 365 giorni dalla data del versamento, comprende la copertura assicurativa e consente di partecipare alle attività e alla vita associativa.
  • La settimana di soggiorno va dalla cena della domenica di arrivo alla prima colazione del sabato di partenza. Il sabato a pranzo la cucina è chiusa.

 

Share This